Una settimana per conoscere nuove persone.
Una settimana per conoscermi.
Una settimana per capire nuovi mondi.
Una settimana per incontrare la paura.
Una settimana per provare la speranza.
Una settimana per sentire la morte.
Una settimana per respirare vita.
Una settimana per guardare nuovi sorrisi.
Una settimana per combattere le mie debolezze.
Una settimana per apprendere nuove potenzialità.
Una settimana per praticare l’entusiasmo.
Una settimana per vedere lo sfruttamento.
Una settimana per toccare la determinazione.
Una settimana per provare rabbia.
Una settimana per percepire la gratitudine.
Una settimana per comprendere la mancanza di un’ alternativa.
Una settimana per costruire un’alternativa al pregiudizio.
Una settimana per vedere un Senegal, una Nigeria, un Pakistan, un Afghanistan, una Zambia, un Burkina Faso, una Bulgaria in Italia.
Una settimana per conoscere storie.
Una settimana per respirare la sofferenza.
Una settimana per guardare la testimonianza.
Una settimana per percepire la solitudine.
Una settimana per praticare la fratellanza.
Una settimana per stringere mani.
Una settimana per insegnare italiano.
Una settimana per riparare biciclette.
Una settimana per giocare coi bambini.
Una settimana per fare una doccia fredda.
Una settimana per aspirare la c.
Una settimana per pronunciare la z bolognese.
Una settimana per cucinare pizza fritta.
Una settimana per mangiare patate e anguria.
Una settimana per ascoltare.
Una settimana per piangere insieme.
Una settimana per ridere un poco.
Una settimana per costruire ponti.
Una settimana per abbattere muri.
Una settimana per perdermi.
Una settimana per ritrovarmi.

di Agnese Scattoni – volontaria Campo Io Ci Sto

Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato

Non facciamo SPAM. Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.